Preparazione alla ultramaratona

Meno di una settimana fa, prendeva atto l’incontro divulgativo sulla preparazione delle ultramaratone! I mitici Nicola Bosi, Luca Zaccheroni e Andrea Tampieri hanno chiacchierato con la sala sulle loro impressioni e consigli e suggerimenti su come preparare una gara lunga lunga lunga, soffermandosi in particolare sull’importanza della forza nell’allenamento tra tre le vagonate di chilometri percorsi.

E in chiusura l’invito a partecipare a ‘Un Km per Dario’…presto more news

Ottima sinergia tra i ragazzi della Fit&joy e Le Linci e ottimo ristoro finale grazie alla pizzeria Campo Centrale e le birre del Dog&Duck e ora la domanda che tutti si pongono: -” A quando la prossima?”

vi faremo sapere!

un ringraziamento agli amici della cardiologia

20160925_120433

questo è il trafiletto sul giornale, ma non volevamo che passasse inosservato il gesto degli amici della cardiologia.

Grazie ancora per aver donato un defibrillatore alla nostra polisportiva

con l’augurio che possa rimanere inutilizzato a prendere della polvere!

many thanks

Programma sociale, culturale del Botteghino

Di seguito il programma del Botteghino, che sarebbe anche un pò la nostra tana:
ho già sottolineato i nostri eventi e quelli che ci riguardano da vicino, vi ho risparmiato un bel pò di fatica!

segnate sul diario, pleaseprogramma sottolineato

ci vediamo là
rimanete a vibrisse captanti

APERITIVO DI FINE ANNO SOLARE

Come sapete le linci sul finire dell’anno si ritrovano per un aperitivo di passaggio per guardarsi negli occhi e darsi due pacche sulle spalle vicendendevolmente!

quest’anno l’aperitivo andrà in scena al Caffè solito posto , domenica 28 dicembre dalle 11,30, quindi prima di pranzo , non confondetevi con le 23,30

aperitivo è di passaggio , quindi anche chi va di fretta può passare a salutare!

ultimo punto importante è che non bisogna confondere l’anno solare con l’anno lincesco che va da fine aprile a fine aprile.

tutto chiaro?

a domenica

MARCO OLMO

E’ passato un mese esatto dall’incontro con Marco Olmo, in quel di Palazzuolo all’agriturismo ‘La Fontana’ e non potevamo scordarci di scrivere un articolo su quell’incontro, fonte di ispirazione.
vi lascio alle parole di Marco Sartoni anche lui presente quella sera…

Toccante, emozionante, incredibile, sono tanti gli aggettivi per descrivere l’intervento di Marco Olmo.

Toccante… come il pianto liberatorio di fine gara, per quella corsa durata mesi e mesi di preparazione, gareggiata mano nella mano con la sofferenza fisica e mentale, che in un attimo svanisce per la gioia di aver realizzato il sogno di una vita !!!!

Eccitante…. vedere con quale agonismo, con quale tenacia il corridore solitario “Marco Olmo” affronta le sue gare… sempre sul pezzo e pronto a dare il meglio di se stesso. Personalmente mi ritrovo molto con la sua condizione mentale nell’affrontare la corsa…in solitudine, solo i pensieri come compagni di gara, e davanti la strada!!

Incredibile… pensare a quello che questi corridori estremi affrontano, alle distanze che percorrono, senza considerare le location delle gare, è umanamente impossibile. Pensare di eguagliarli è improponibile, ma ho capito una cosa, non è la distanza che conta, ho la difficoltà del tracciato , l’importante è avere un obbiettivo, lavorare per raggiungerlo, soffrire per migliorarsi, e una vota raggiunto forse dentro di noi ci sentiremo un po’ come Marco Omo, e una lacrima di gioia potrebbe anche scorrere lungo il viso.

ci vediamo al prossimo incontro con persone che aprono orizzonti!

grr grr e pelo fulgido